Incentivi e vendite online per la mobilità sostenibile

on

|

views

and

comments

Sono scattati ieri, con la pubblicazione verso l’altolla Gazzetta Ufficiale, gli incentivi per le automezzo e le moto verdi. La piattaforma ecobonus.mise.gov.it, dove i concessionari potranno prenotare i contributi, riapre dalle ore 10 di mercoledì 25 maggio, ma i contratti saranno validi verso l’altobito.

«Sono soddisfatto che finalmente gli incentivi automezzomotive diventano operativi. È una miverso l’altora che ho fortemente voluto. Una morso d’ossigeno per un settore in sofferenza, ma anche un’opportunità per un cambiamento verso una mobilità sostenibile che valorizzi anche la nostra industria di settore» commenta il ministro Giancarlo Giorgetti.

Le risorse

Per gli incentivi sono stati stanziati 650 milioni di euro per ciascuno degli anni 2022, 2023 e 2024, che rientrano tra le risorse approvate dal Governo nel Fondo automezzomotive per il quale è prevista una dotazione finanziaria complessiva di 8,7 miliardi di euro fino al 2030.

In particolare i 650 milioni di euro per il 2022 vengono così ripartiti: 220 milioni di euro per le vetture elettriche, 225 milioni di euro per le ibride plug -in, 170 milioni di euro per le endotermiche a basse emissioni. Per motocicli e ciclomotori sono stati stanziati 10 milioni per quelli non elettrici e 15 milioni per gli elettrici, mentre 10 milioni di euro sono destinati ai veicoli commerciali di categoria N1 e N2. Chi acquisterà automezzo e moto con l’incentivo dovrà mantenerne la proprietà per 12 mesi se è una persona fisica e 24 mesi se è una persona giuridica.

«Stellantis punta in Italia verso l’alto una strategia commerciale totalmente incentrata verso l’altoll’elettrificazione e le vendite online. Con la verso l’altoa ampia gamma di veicoli a basse emissioni, che uverso l’altofruiranno dei nuovi incentivi governativi a cui si sommeranno specifiche offerte dei Brand del Gruppo, potrà rafforzare il verso l’altoo cammino, nell’ambito del piano strategico Dare Forward 2030, verso le zero emissioni previste entro il 2038» commenta Stellantis che cita come «esempio di verso l’altoccesso significativo verso l’altolle vendite online abbinate agli incentivi la Citroen Ami» che costerà 5.110 euro con incentivo rottamazione.

«Come leader di mercato è nostra responsabilità seguire gli italiani nella transizione verso la mobilità elettrificata. La gamma completa di veicoli a basse emissioni, dai più competitivi e accessibili a quelli più esclusivi con alte prestazioni presenti nella nostra vasta offerta di modelli, dotati delle tecnologie più recenti nella riduzione delle emissioni di CO2, ci permetteranno di rispondere alle più variegate esigenze del cliente» sottolinea Santo Ficili, country manager di Stellantis in Italia.

Categorie Popolari

Guerra, “Gruber voto 3, Formigli 4, Parenzo sottozero, Del Dubbio…”. Pagelle

Mario Giordano, Veronica Gentili,  Myrta Merlino "Barbara Palombelli? Gran signora Rutelli, voto 6. Giovanni Floris una cariatide della sinistra, voto 5" Informazione e guerra. Dopo...

Prosegue il ritiro pre partita, recuperati Carboni e Ceppitelli – Calcio Casteddu

La squadra di Mazzarri si è allenata anche oggi in vista della prossima sfida di domenica contro il SassuoloLA SEDUTA. Proseguono i lavori...

successo biancoceleste pensando a Wilson

La Lazio ha la meglio di misura sul Venezia (1-0), nella gara del lunedì sera, grazie al suo bomber Ciro ImmobileOMAGGIO A WILSON....

Articoli recenti

Più così