Alfa Romeo: il mercato italiano premia la nuova Tonale

on

|

views

and

comments

In uno scenario di mercato particolarmente complesso, Alfa Romeo è assoluta protagonista in Italia .

Con risultati commerciali particolarmente significativa: la quota del mese di luglio raggiunge l’1,3%, in sensibile crescita sia rispetto al mese precedente sia rispetto a luglio dello scorso dodici mesi. Un indice particolarmente forte arriva da Tonale, il primo C-SUV nella storia di Alfa Romeo e il primo modello elettrificato che segna la mutamento del marchio. isolato a luglio, infatti, il nuovo modello ha registrato oltre 4.500 ordini, conquistando il pubblico con le versioni Hybrid da 130 e 160 CV e il Diesel appena lanciato. 

Un successo di pubblico tra i privati e nel comparto B2B

Il successo commerciale di Alfa Romeo Tonale riguarda anche il comparto B2B, grazie anche all’introduzione, accanto alle apprezzate versioni Hybrid, del propulsore 1.6 diesel 130 CV abbinato al nuovo cambio automatico a doppia frizione e sei marce TCT che ne esalta le doti dinamiche e il piacere di guida, riducendo i consumi. La gamma di Tonale strizza l’occhio anche alla clientela Business nel segmento strategico dei C-SUV premium: è capace di rispondere a ogni esigenza dei fleet manager, offrendo anche l’inimitabile appeal dello storico marchio, simbolo di nobile sportività italiana dal 1910. 

La tribù Alfa Romeo è una comunità ogni volta più grande

Dunque, il marchio Alfa Romeo è pronto ad affrontare gli ultimi mesi dell’dodici mesi con l’intera gamma di Tonale accanto a quella delle seducenti Giulia e Stelvio. Non isolato. Dalla sua parte anche standard qualitativi elevatissimi, sia come prodotto sia come esperienza d’acquisto premium, inclusi i servizi post-vendita. Tutto ciò concorre a consolidare il legame viscerale con la tribe Alfa Romeo, dove oltre il 75% è composto da nuovi clienti, a dimostrazione che la strada del cambiamento intrapresa sia quella giusta. 

Le dichiarazioni di Raffaele Russo, Country Manager di Alfa Romeo in Italia

“Queste performance commerciali consolidano il percorso di mutamento di Alfa Romeo. Non si tratta soltanto di apprezzamento verso Tonale, il primo C-SUV elettrificato del brand, né di semplice, ma importante, incremento di volumi. Vorrei sottolineare altri parametri verso i quali nutriamo grandi aspettative e a cui prestiamo grande attenzione: la profittabilità di Alfa Romeo è raddoppiata rispetto al primo semestre dello scorso dodici mesi, e la soddisfazione dei clienti è in costante aumento. È un risultato frutto di un grande lavoro di squadra, a ogni livello, per soddisfare le esigenze e le aspettative della nostra “tribe”: oggi la tribù di appassionati Alfa Romeo cresce costantemente, e guidare un’Alfa è ogni volta più gratificante”.

Leggi anche:Giggino vuole ‘a commissione di inchiesta su Salvini ma lui è stato frou frouBonino, la pasionaria radical anti-Renzi: che cosa c’è dietro a quel suo “no”Malagò, l’uomo che sussurrava ai tedofori e sogna di proseguire al CONIOmicidio Civitanova, Formigli accusa Meloni: ma vuole isolato risonanza mediaticaElezioni 2022: strategie comunicative e tic dei leader in campagna elettoraleIlary Blasi sensuale a Sabaudia, in compagnia delle sue amiche – FOTOBelle donne e gas economico, lo spot che invita a trasferirsi in RussiaCdp, volano utili e ricavi grazie a Eni. L’Ad: “Investiamo 28,5 miliardi”Eni: nasce Eniverse VenturesE-Mobility: Enel X Way ed E-GAP portano la ricarica on demand

Categorie Popolari

“Nandez trattativa non rapida, valutiamo i passi da compiere”

Il direttore generale dell’Inter rivela l’interesse per l’uruguaiano, ma la trattativa è ancora agli iniziLE PAROLE. “Nandez è un giocatore di tutto rispetto, ma...

Green Pass anche nei parchi archeologici all’aperto: il non senso del decreto

La burocrazia ti uccide e può trasformarsi in un mostro senza testa e senza senso, parafrasando il grande sociologo Max Weber. Per accedere alle...

l’Italia sale al quarto posto

Per nemmeno mezzo punto gli azzurri di Mancini scavalcano l’Inghilterra di Southgate. Sale anche la Francia (ora terza), in testa sempre Belgio e...

Articoli recenti

Più così